Per tutti gli appassionati d’arte, Willem van Weeghel espone il proprio lavoro alla MB&F M.A.D.Gallery del Dubai Mall, situato nel nuovo ampliamento della Fashion Avenue, per un periodo limitato.

Si tratta della sua prima esposizione in Medio Oriente.

L’olandese van Weeghel è famoso per la sua moderna interpretazione dell’arte cinetica: usando una tecnologia complessa, van Weeghel mette in scena oggetti che formano trame geometriche in cambiamento continuo a diversa velocità. Il tutto è fatto con estrema precisione, ed esposto in religioso silenzio.

Ma come nasce questa forma d’arte?

“Per prima cosa, quando mi viene in mente un’idea, prendo carta e matita e la trascrivo in un semplice disegno. Ho molti blocchi di appunti, che mi aiutano a tener conto di tutti i miei spunti, perché spesso molte buone idee riaffiorano anche dopo qualche mese. Quando succede, vado a ripescare i miei appunti: da lì valuto il disegno e, eventualmente, cerco di svilupparlo.”

La mostra prende il nome di Dynamic Structures, e colleziona sei imponenti opere. Lo spazio dinamico delle installazioni vuole essere una provocazione: l’alternanza tra ordine e caos è continua e sfugge al nostro controllo