L’app CoronaCheck è stata scaricata fino ad oggi 10 milioni di volte e utilizzata per creare circa 28 milioni di codici QR, dice NOS. In generale, l’app funziona bene, ma sono presenti ancora alcuni limiti tecnici, afferma il ministro uscente De Jonge in una lettera alla Kamer. L’app in grado di scansionare i codici QR dell’app CoronaCheck è stata scaricata circa 844.000 volte.

Con l’app, le persone possono dimostrare di essere state vaccinate contro il coronavirus, di essere guarite da un contagio o di essere state testate di recente. L’app può essere utilizzata come Green Pass. Ieri sera, il governo ha annunciato che questi saranno obbligatori dal 25 settembre nel settore della ristorazione, del teatro e dei concerti pop.

Ci sono stati molti problemi tecnici, soprattutto per il lancio dell’app: molti dei problemi che ancora si presentano hanno a che fare con il modo in cui le registrazioni GGD di una vaccinazione vengono inserite nel sistema.