The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

L’Amsterdam Museum rimuove la definizione “Età dell’oro” perchè troppo coloniale. Polemiche dalla destra: ridicoli



L’Amsterdam Museum, uno spazio della capitale che racconta la storia della città nelle sue mostre, ha deciso di abbandonare il termine Gouden Eeuw (Età dell’Oro) perché il termine non è abbastanza rappresentativo della vita del 17 ° secolo, scrive il museo sul suo sito web.

Secondo l’Amsterdam Museum, “Età dell’oro” che indica l’ascesa della potenza economica e militare nei Paesi Bassi, è stato a lungo usato come abbreviazione di orgoglio nazionale associato ad aspetti positivi come pace, prosperità e sviluppo . ‘Ma il termine nega il negativo del periodo coloniale, come lavoro forzato, povertà, guerra e tratta degli schiavi. È la storia raccontata dal punto di vista del potente “, ha detto il curatore Tom van der Molen.

Secondo molte storie non sono state raccontate: “Il dialogo ha bisogno di spazio e la definizione Età dell’oro sta limitando quello spazio”, ha detto. D’ora in poi tutto ciò che ha a che fare con l’Età dell’Oro sarà etichettato “17 ° secolo”, inclusa la mostra permanente del museo di ritratti che ora saranno chiamati “ritratti di gruppo dal 17 ° secolo”.

Le reazioni alla decisione del museo sono state finora in gran parte negative , con il parlamentare VVD Zohair El Yassimi che afferma che il museo “ha perso completamente la bussola”. ‘Prima abbiamo dovuto cambiare i cartelli stradali, poi le statue e ora l’intera Età dell’oro a dover essere cancellata? È un po ‘vigliacco voler riscrivere la storia “, ha detto al Telegraaf.

Il deputato del CDA Michel Rog ha affermato che il cambio di nome è “un’idea politcally correct da parte dell’élite di Amsterdam e troppo ridicola anche solo per essere commentata”. “Cancellare il passato non ha senso”, ha detto.

‘Anche l’Età dell’Oro ha avuto i suoi aspetti negativi e non c’è niente di sbagliato in questo. E non c’è niente di sbagliato in un po ‘di orgoglio nazionale. “Il Rijksmuseum di Amsterdam ha affermato che continuerà a usare la definizione. “Si riferisce a un periodo nella storia di grande prosperità”, ha detto il direttore Taco Dibbets all’emittente NOS.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!