NL

NL

L’ADE (Amsterdam Dance Event) prosegue nonostante le restrizioni Covid

L’Amsterdam Dance Event si farà, nonostante le restrizioni, dice il Parool. L’organizzazione non è scoraggiata dalle misure della, come la chiusura delle discoteche a mezzanotte e una capacità ridotta fino al 75% all’interno dei locali.

“La nuova serie di misure è a dir poco strana, ma per quanto riguarda l’organizzazione, non deve essere un ostacolo per un festival ADE forte e solido all’interno delle regole della corona applicabili”, dicono al giornale di Amsterdam i direttori Jan-Willem van de Ven e Meindert Kennis in un comunicato stampa.

Dal 13 al 17 ottobre, insomma, il più grande festival di musica elettronica al chiuso al mondo, avrà luogo. Nei prossimi giorni l’organizzazione esaminerà in collaborazione con il comune di Amsterdam per determinare cosa significhino le misure per l’organizzazione. A causa dell’orario di chiusura obbligatorio tra le 00:00 e le 06:00, l’organizzazione deve prevedere altri orari per le feste.

Il più grande evento di ADE, AMF, è stato costretto ad annunciare forfait: una festa con un’occupazione del 75% è “non fattibile” per l’organizzatrice.

ADE Pro, la conferenza internazionale, è stata annullata quest’anno a causa di mesi di incertezze e delle rigide condizioni sui i viaggi internazionali

SHARE

Altri articoli