The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Laboratorio di metanfetamine ambulante, sequestrato un camion sulla A12

Lunedì la polizia ha fermato un camion sull’autostrada A12 vicino ad Arnhem, trovando al suo interno un laboratorio di metanfetamine “quasi completo”, insieme ad una ingente quantità di meth, prodotti chimici e rifiuti di droga. “Il laboratorio era già in produzione, ma apparentemente veniva spostato”, ha detto la polizia. Il camionista, un uomo di 40 anni di Beuningen, è stato arrestato. Questo episodio è ricollegabile al fenomeno di aumento generale dei laboratori di cristal meth in Olanda, in cui i narcos messicani ricoprono un ruolo principale.

Gli agenti di polizia hanno notato il camion che procedeva sulla A12 in direzione di Ede intorno alle 15:30. Poiché il camion era stato segnalato come precedentemente collegato ad una situazione sospetta, gli agenti lo hanno fermato nell’area di servizio di De Schaars ed hanno poi trovato il laboratorio di droga nell’area di carico. “Oltre a tutti i tipi di barili e taniche, conteneva il cosiddetto hardware per istituire un laboratorio di produzione di droghe sintetiche. Il noto odore dolce percepibile nei pressi del camion è stato un ulteriore indizio che ha confermato la presenza di un laboratorio di metanfetamine” ha riferito la polizia.

Gli specialisti della struttura nazionale per lo smantellamento dei laboratori di droga sono stati chiamati per indagare e smaltire in sicurezza il contenuto del camion. Hanno confermato che il laboratorio è stato effettivamente utilizzato per produrre metanfetamina. Il camion era anche dotato di un cosiddetto jammer per telefoni cellulari, un dispositivo che impedisce ai telefoni cellulari di ricevere segnali dai ripetitori nelle vicinanze. Il possesso di tale dispositivo è vietato nei Paesi Bassi. Il sospettato è ora sotto custodia e la polizia sta procedendo con le indagini.