NL

NL

La sindaca di Amsterdam: no controlli attivi sui locali per il rispetto del Green Pass

Gli imprenditori della ristorazione che non chiederanno a tappeto il pass Covid non verranno multati subito. Il comune interverrà solo negli ‘eccessi’. Lo ha detto il sindaco Femke Halsema durante il consiglio comunale di mercoledì.

Se un imprenditore della ristorazione chiedera’ il Green Pass solo a un cliente su dieci, non deve preoccuparsi troppo di una multa. La sindaca ha detto durante il consiglio comunale di mercoledì che fara’ interventi solo in caso di eccessi. Ad esempio, se ci fossero “centinaia di persone” nei cafè dopo l’orario di chiusura, scrive il Parool.

“Abbiamo concordato nella riunione sulla sicurezza che applicheremo la normativa solo in caso di eccessi “, ha detto. Il fatto che il comune non applicherà attivamente la misura del Green Pass è in parte dovuto alla carenza di agenti con cui la città sta lottando da tempo.

Il Green Pass sara’ necessario dal 25 settembre per molte cose nella vita pubblica ma gli agenti di polizia e gli ausiliari del traffico boa, sono scettici a riguardo.

La sindaca è scettica sulla chiusura dei club a mezzanotte e i proprietari di vari locali di Amsterdam minacciano di rimanere aperti dopo la mezzanotte.  Sarebbero decine quelli pronti a violare la norma.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli