CULTURE

CULTURE

La scarsità di carta mette in crisi il settore librario che però non arretra

CoverPic:@Brando Makes Branding by Unsplash

A causa della pandemia, il settore librario ha sofferto di un’ulteriore crisi. In conseguenza degli ordini dei clienti, la domanda di scatole e cartone è aumentata. Di fronte alla richiesta, come riporta NOS, si è andati incontro a una carenza della pasta per carta.

Ma il dramma vero riguarda i libri. Infatti, il poco della pasta per carta rimasto viene impiegato per la maggior parte in pacchetti o scatole per pizza. Tanto che, Robert Jan de Rooij, direttore di Wilco (importante azienda di stampa dei Paesi Bassi, ha affermato:

La mia impressione è che siamo gli ultimi della fila

Infatti, il mercato della carta è sbilanciato. Gli ordini di carta richiedono settimane o addirittura mesi e le nuove uscite potrebbero ritardare il loro arrivo nelle librerie.

Nonostante questa situazione, nei Paesi Bassi, il mercato librario non arretra. Il fatturato proveniente dalla vendita di libri potrebbe essere superiore di quasi il 5% rispetto al 2020, a quanto afferma GfK.

SHARE

Altri articoli