La rotta della cocaina si sposta da Rotterdam ad Anversa

L’anno scorso nel porto di Rotterdam sono stati intercettati quasi 47.000 chili di cocaina, molta meno rispetto al 2021, quando ne vennero sequestrati più di 70.000 chili, dice NOS. al contrario, nel porto di Anversa è stata trovata più cocaina che mai: lì la dogana ha sequestrato 110.000 chili, contro i 90.000 dell’anno precedente. Le autorità olandesi e belghe hanno reso noti i dati questa mattina.

A Rotterdam sono stati arrestati anche meno ‘ladri’, spesso giovani che recuperano la cocaina dai container. Tuttavia, il loro numero sembra essere tornato ad aumentare di recente: decine di sospetti  sono stati arrestati nelle ultime settimane.

Secondo il Pubblico Ministero, il valore totale delle droghe intercettate nei Paesi Bassi è ancora “dell’incredibile cifra di 3,5 miliardi di euro”. I sequestri sono state effettuati dalla squadra Hit and Run Cargo (HARC), una partnership di dogane, FIOD, polizia portuale e Procura. Nel porto molto più piccolo di Vlissingen sono stati trovati 4000 chili di cocaina, il doppio rispetto al 2021.

Le organizzazioni coinvolte non sono sicure del perché a Rotterdam sia stata intercettata meno cocaina: secondo loro, i controlli stanno funzionando.  Ad esempio, le dogane ora lavorano con i paesi sudamericani da cui proviene la droga e a Rotterdam, il personale portuale viene controllato in maniera rigida per prevenire casi di corruzione. Anche la sicurezza è stata aumentata, rendendo più difficile chiudere a chiave i container 

La dogana belga annuncia che quest’anno collaborerà ancora più intensamente con i Paesi Bassi: molte informazioni e competenze vengono già scambiate e il porto di Anversa riceverà personale aggiuntivo e nuove attrezzature per la scansione dei container. Saranno inoltre effettuati ulteriori controlli.

Secondo NOS, la maggior parte delle droghe è nascosta tra la frutta: il team HARC ha effettuato ritrovamenti in travi di legno scavate, tra i rifiuti e nel doppio fondo dei container.

Nonostante a Rotterdam sia stata trovata meno cocaina, i servizi investigativi hanno effettivamente controllato più container. Nelle indagini sono stati arrestati anche più indagati che, secondo la Procura, avevano un ruolo chiave nelle reti criminali: 95 lo scorso anno rispetto ai 59 del 2021.

 

SHARE

Altri articoli