NL

NL

La rapper americana arrestata all’aeroporto di Amsterdam aveva 30-100 gr. di cannabis in valigia

La rapper Nicki Minaj ha chiesto scusa ai suoi fan per aver cancellato un concerto a Manchester a causa del suo arresto all’aeroporto di Schiphol. La rapper statunitense è stata fermata per possesso di droghe leggere, avendo con sé tra i 30 e i 100 grammi di marijuana. Minaj è stata rilasciata dopo aver pagato una multa di 350 euro.

I fan, che avevano atteso per ore, sono rimasti delusi dalla cancellazione dell’evento, esprimendo il loro malcontento sui media britannici. Minaj ha promesso di rimediare e ha rassicurato i suoi fans che potranno aspettarsi qualcosa di speciale al concerto di recupero.

Dopo il rilascio, la cantante è arrivata a Manchester, dove ha incontrato i sostenitori dall’hotel e si è scusata nuovamente. Nonostante l’arresto, Minaj è ancora benvenuta nei Paesi Bassi, anche se l’incidente sarà annotato nel suo casellario giudiziario. Il concerto annullato sarà riprogrammato, dice NOS.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli