The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

ART

La polizia pubblica il video del furto del Van Gogh al Singer Museum di Laren

CoverPic: Van Gogh – The Parsonage Garden at Nuenen | Author: HANDOUT/Marten de Leeuw/EPA-EFE/Shutterstock (10597392a) | Source: Wikipedia | License: public domain

È trascorso quasi un mese dal furto di De Lentetuin, il dipinto di Van Gogh in prestito al Singer Museum di Laren. Dipinto nel 1884, De Lentetuin ritrae il giardino della chiesa riformatrice olandese di Nuenen, dove il padre di Van Gogh era il vicario.

L’opera, vecchia di 136 anni, era un prestito dal Groninger Museum.

Martedì scorso nella trasmissione Opsporing Verzocht la polizia ha mostrato per la prima volta il video ripreso alle 3:15 circa del 30 marzo dalle telecamere di sicurezza. Al momento non c’è ancora alcun sospetto. Finora la polizia non ha potuto confermare neanche quante persone siano coinvolte nel crimine.

Nella ripresa si vede un uomo sfondare una porta di vetro con una mazza o un simile oggetto contundente ed entrare nel museo. L’uomo ha poi fatto irruzione nel negozio di souvenir e ha rotto un’altra porta di vetro. Qualche istante dopo è fuggito dall’edificio portando con sé il martello e il Van Gogh incorniciato.

“Quando è scattato l’allarme antifurto, gli agenti sono arrivati sul posto nel minor tempo possibile”, ripete la polizia. Ma del ladro o dei ladri nessun traccia, né all’interno né all’esterno dell’edificio.

Le autorità hanno chiesto aiuto ai residenti nelle vicinanze per risolvere il caso e stanno visionando le riprese delle telecamere di sicurezza della zona.

All’indomani del furto, il direttore del museo Jan Rudolph de Lorm aveva detto di “essere estremamente arrabbiato per l’accaduto” mentre il direttore del Groninger Museum Andreas Bluhm si era preoccupato ottimisticamente “di far tornare l’opera il prima possibile”.