The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

MILIEU

La natura ha bisogno del nostro aiuto: 6 milioni destinati alla tutela dei parchi nazionali olandesi

La ministra Carola Schouten invita a riflettere: se vogliamo preservare lo spettacolo che i paesaggi naturali ci offrono, dobbiamo intervenire e preservare un ecosistema già molto fragile



I parchi nazionali sparsi in tutta l’Olanda riceveranno una grande iniezione di fondi dal Ministero per l’Agricoltura e Natura. Infatti a ben 20 parchi, sei nelle province del nord, sono stati assegnati dei finanziamenti con cui farsi pubblicità e migliorare il loro aspetto generale.

La ministra Carola Schouten spera che i parchi selezionati utilizzeranno i soldi anche per introdurre qualche innovazione. Le persone si godono la natura, ma spesso dimenticano che è molto fragile e ha bisogno della nostra protezione.

Non è ancora chiaro come i sei milioni di euro saranno distribuiti tra il 2020 e il 2022: certo è che le province e i comuni giocheranno un ruolo determinante nello stanziamento dei fondi. Inoltre, alcuni villaggi e paesi situati nelle zone immediatamente vicine ai parchi potrebbero beneficiare di una parte del denaro. 

L’obiettivo è senza subbio ambizioso: migliorare la vivibilità del parco e rafforzarne l’identità, secondo un nuovo standard da raggiungere entro il 2022. Certo è importante che città e comuni adiacenti facciano la propria parte, riservando una parte dei fondi cittadini a questo scopo. 

I nuovi parchi non vogliono diventare solo scorci naturali, ma devono essere aree naturali inserite nella società, e, soprattutto, in armonia con essa. Questo significa che i nuovi progetti dovranno rispettare l’ambiente circostante, le zone agricole, l’ecosostenibilità e, ovviamente, il clima. 

E il pericolo di un eccessivo afflusso di turisti sembra sventato: è già in programma una politica di suddivisione in zone di diversi parchi, volta a proteggere i luoghi più vulnerabili, soprattutto durante i vari periodi di riproduzione.

Le aree interessate sono tre: Zuidwestelijke Delta a sud-ovest, l’area di Wadden e il parco nazionale De Loonse en Drunense Duinen.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!