ART

ART

La Mousmé seduta, che fine farà il ritratto tanto caro a Van Gogh?

CoverPic| @Cliff| Source: Wikimedia Commons |License: Creative Commons Attribution 2.0 Generic

La Mousmé seduta è attualmente della famiglia del mercante d’arte londinese Thomas Gibson. Il dipinto ha abbellito molte mostre in tutto il mondo, tra cui il Metropolitan Museum of Art di New York, la Royal Academy di Londra e, più recentemente, alla Tate Britain.

La Mousmé seduta è un ritratto di una giovane ragazza provenzale che Van Gogh dipinse nel 1888 mentre viveva ad Arles, nella Francia meridionale. Ora il dipinto è conservato alla National Gallery of Art di Washington DC. Per dipingerlo Vincent Van Gogh ha tratto ispirazione dal bestseller di Pierre Loti, Madame Chrysanthème, che racconta la storia del matrimonio temporaneo di un ufficiale di marina con una donna giapponese durante il suo soggiorno a Nagasaki, Giappone.

Questa fonte letteraria ebbe un profondo impatto sull’artista, come testimonia una lettera che scrisse a suo fratello minore Theo il 29 luglio 1888: “Ora sai cos’è una ‘mousmé’ (lo saprai quando leggerai Madame Chrysanthème di Loti). Ne ho appena dipinta una. Mi ci è voluta  un’intera settimana… Non ho potuto fare altro, anche perché non sono stato molto bene… ma dovevo preservare l’energia mentale per realizzare al meglio la mousmé”. 

La Mousmé seduta fa parte di un gruppo di studi di ritratti che sono “l’unica cosa nella pittura che mi eccita nel profondo della mia anima, e che mi fa sentire l’infinito più di ogni altra cosa“, ha scritto Van Gogh.

Pochi giorni dopo aver completato La Mousmé seduta, Van Gogh fece il disegno che ora è in vendita da Christie’s. Si stima che il suo valore si aggiri tra i 7 e i 10 milioni di dollari, rendendolo probabilmente il disegno più costoso del pittore olandese mai venduto all’asta.

Solo due disegni di Van Gogh hanno raggiunto somme a sette cifre in passato, tra cui il Giardino di fiori. Questa immagine a inchiostro di campi estivi è stata venduta per 8,36 milioni di dollari da Christie’s New York nel 1990, superando l’alta stima pre-asta della casa d’aste di 7 milioni di dollari.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli