The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

PHOTOGRAPHY

Rompere gli stereotipi: ‘RENAISSANCE’ ad Amsterdam fino al 22 marzo



Fino al 22 marzo, la galleria d’arte Gallery 23 Contemporary African Art ad Amsterdam ospita la mostra fotografica ‘RENAISSANCE’: una selezione di fotografie del lavoro durato 35 anni dell’artista Angèle Etoundi Essamba. Il progetto presenta varie donne di colore che indossano abiti e accessori tipici del Secolo d’oro olandese. I soggetti posano ad esempio in abiti decorati con pizzi e merletti, o con ventagli, reinterpretati in un contesto contemporaneo. Una ricerca che come base una provocazione: la femminilità africana ritratta con accessori che normalmente vengono associati a un dipinto del XVII secolo.

Comunemente associati con l’aristocrazia di un tempo, merletti e ventagli alla fotografa invece ricordano la sua famiglia. In particolare, la madre e la nonna di Essamba erano solite portare vestiti dai motivi floreali adornati con pizzi. Nata in Camerun, Angèle Etoundi Essamba ha studiato in Francia. Si è poi laureata alla Photo Academy di Amsterdam, città dove ancora oggi vive. La sua prima mostra è stata infatti nella capitale olandese nel 1985. Da allora ha poi esposto i suoi lavoro in musei, mostre d’arte e gallerie in tutto il mondo.

Per lavorare al progetto RENAISSANCE, Essamba ha studiato a fondo gli abiti indossati dalle donne ritratte da pittori come Rembrandt, Velasquez e Frans Hals. Nel XVII secolo i Paesi Bassi avevano visto un incremento delle loro ricchezze grazie al commercio aperto dalle nuove tratte. La gente del tempo aveva quindi iniziato a porre più attenzione sugli abiti, impreziosendoli con accessori. Fotografando donne di colore che indossano questo genere di decorazioni oggigiorno è anche un modo per rompere pregiudizi.

Etoundi Essamba ha lavorato sul progetto ‘RENAISSANCE’ per tre decenni. Il suo obiettivo è sempre stato quello di porre le donne di colore sotto una nuova prospettiva. Grazie a una collezione di foto sia in bianco e nero che a colori, viene esaltata la bellezza che avrebbe avuto una donna di colore se fosse stata ritratta come parte dell’aristocrazia rinascimentale.

Cover Pic: Pixabay






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!