NL

NL

La monumentale “Testa inclinata” di Mark Manders da New York a Den Bosch

Tdorante10, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Se visiti il ​​Noordbrabants museum di Den Bosch, ancor prima di entrare rimarrai sorpreso da un’opera d’arte impressionante: sul piazzale del museo ti troverai faccia a faccia con la scultura Tilted Head (Testa inclinata) dell’artista olandese Mark Manders, nato nel Brabante e acclamato in tutto il mondo. Si tratta di un volto inclinato alto quattro metri, fuso in bronzo.

ARGILLA BAGNATA?

Tilted Head sembra fatto di argilla bagnata. Tuttavia, chiunque tocchi l’imponente opera d’arte – cosa consentita negli spazi pubblici – sente il metallo freddo. Questa confusione è tipica del lavoro di Manders. Sul retro della statua compaiono due sedie normali e una valigia, per evitare che la statua si ribalti. Almeno, questo è quello che penseresti. Infatti, ciò che a prima vista sembra una costruzione temporanea è in realtà una parte permanente dell’opera d’arte.

DA NEW YORK A DEN BOSCH

Manders ha originariamente creato Tilted Head per il Public Art Fund, un’organizzazione che commissiona ad artisti internazionali opere d’arte negli spazi pubblici di New York. Quest’opera d’arte poteva essere ammirata lì da marzo a settembre 2019, all’ingresso di Central Park.

COLLEGAMENTO CON VAN GOGH E BOSCH

Ora, Tilted Head avrà una nuova base permanente a Den Bosch. Secondo il Noordbrabants Museum, l’opera stimola l’immaginazione e costruisce un ponte tra le persone e le idee. Inoltre, si collega al mondo terroso di Van Gogh e, grazie al suo aspetto mistico , richiama anche Hieronymus Bosch.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli