NL

NL

La ministra ex rifugiata, deve rispondere in Parlamento di una fake news sui ricongiungimenti familiari dei migranti

Photo: flickr License CC 2.0

La ministra della Giustizia dimissionaria Dilan Yesilgöz dovrà presentarsi in Parlamento per rispondere delle sue dichiarazioni riguardanti la “nareis op nareis op nareis” (successivi ricongiungimenti familiari). Yesilgöz aveva affermato che questa pratica fosse molto diffusa, utilizzando come esempio una donna rifugiata in Olanda i cui familiari continuavano a giungere nel Paese utilizzando il ricongiungimento. Tuttavia, dati recenti mostrano che solo l’1% delle richieste d’asilo approvate riguarda queste ricongiunzioni familiari successive.

La Yesilgöz ha citato migliaia di casi, ma le statistiche mostrano solo 880 richieste tra il 2019 e il 2023, con 350 permessi di soggiorno concessi. La normale ricongiunzione familiare è molto più comune, con oltre 10.000 richieste nel 2023. Esponenti politici come Anne-Marijke Podt (D66) e Kati Piri (GL-PvdA) criticano la Yesilgöz per aver fornito informazioni errate, soprattutto durante la campagna elettorale, e ritengono che debba chiarire le sue affermazioni, dice RTL-

Il rapporto dell’IND (Immigrazione e Naturalizzazione) conferma che le ricongiunzioni familiari successive sono rare, contraddicendo le affermazioni della ministra. Il Parlamento richiede chiarimenti anche su possibili influenze politiche sulla diffusione dei dati. Il dibattito, sostenuto anche dal VVD di Yesilgöz dopo tre tentativi falliti, si terrà giovedì pomeriggio e sera, dice NU.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli