NL

NL

La ministra delle infrastrutture vuole essere la prima donna premier olandese

Cora van Nieuwenhuizen, ministro delle infrastrutture, ambisce alla carica di Primo Ministro quando Mark Rutte cesserà dall’incarico. Se accadesse, diverrebbe la prima donna olandese a ricoprire tale carica.

“Sarebbe sicuramente bello” dichiara la 56enne a Elsevier. Se non dovesse farcela, le piacerebbe essere la prima ministra delle finanze del paese.

Van Nieuwenhuizen si dice dalla parte della “maggioranza silenziosa” e  si oppone agli attivisti che protestano per il trasporto aereo: “Parlano di una vergogna volante, ma non sanno nemmeno cosa vuol dire?”

La questione dell’aviazione è un punto centrale nel discorso della ministra: “ Gli avversari di Lelystad e Schiphol affermano di non avere problemi. La minoranza viene ascoltata, la maggioranza no.” 

Il ministro parla anche della tassa sulle automobile. Secondo lei è sbagliato tassare gli automobilisti per i chilometri guidati e dice a Elsevier. “La guida dev’essere accessibile a tutti, anche a chi non si può permettere un’auto elettrica.”

Van Nieuwenhuizen è l’unica ministra donna del terzo governo Rutte, in carica dal 2017. Tra il 2010 e il 2014 è stata parlamentare. Tra il 2014 al 2017, membra del Parlamento Europeo.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli