NL

NL

La ministra della giustizia NL: la criminalità organizzata in Olanda è “un grave problema”

La criminalità organizzata nei Paesi Bassi è “un grave problema fondamentale”, afferma la ministra della Giustizia e della sicurezza Yesilgöz in risposta alle notizie circolate ieri, secondo cui la criminalità organizzata avrebbe preso di mira il primo ministro Rutte e la principessa Amalia. Lo ha riferito ieri mattina su De Telegraaf il giornalista John van den Heuvel.

Yesilgöz non ha voluto commentare le minacce contro Rutte e Amalia alla tv WNL ma ha definito la minaccia della criminalità organizzata in generale “molto forte”. I tutori dello stato di diritto come giornalisti e sindaci sono sempre più sotto pressione”. Secondo lei, il crimine coinvolge persone spietate che “vogliono minare tutto ciò che rappresentiamo in questo Paese”.

Secondo il ministro, è importante impedire ai criminali di approfittare della società aperta che è l’Olanda. I Paesi Bassi devono diventare “il meno attraenti possibile” per questo gruppo, dice NOS.

Non è chiaro quanto sia concreta la minaccia per Rutte e Amalia: De Telegraaf scrive che compaiono nella comunicazione tra criminali, il che potrebbe indicare piani per un attacco o un rapimento. Per questo motivo Amalia non sarebbe nella sua casa da studente ad Amsterdam ma altrove.

  

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli