Pic: screenshot Tweedekamer.nl

DENK ha presentato una mozione di sfiducia contro il governo, durante la discussione sui verbali del governo sulla questione dei sussidi, scrive RTL. Il presidente di Denk, Farid Azarkan è il primo firmatario. Insieme a lui: Geert Wilders (PVV), Wybren van Haga (FVD), Caroline van der Plas (BBB) ​​e Sylvana Simons (BIJ1).

I verbali in discussione hanno mostrato che vari ministri hanno parlato dell’atteggiamento dei parlamentari dei partiti della coalizione nella vicenda e suggeriscono che tali discussioni siano avvenute anche durante il primo, controverso, round di formazione, dice ancora RTL.

Secondo Azarkan, sono stati fatti tentativi per mettere a tacere i parlamentari critici e contrastare la Kamer e il governo ha tentato di rimanere fuori dalla bufera, utilizzando mezzi poco conformi ad una democrazia, per escludere la responsabilità dei suoi funzionari.  Secondo DENK, il modo in cui si è costituita la coalizione è dannoso per il governo e la democrazia parlamentare.

Il dibattito parlamentare è iniziato formalmente alle 11 del mattino e si concluderà alle 18.Denk, PVV e SP sono tra i più feroci critici del governo.