La foca smarrita è arrivata adesso nel Gelderland, passando per Utrecht. 

Il centro di ricerca sulle foche di Pieterburen è preoccupato: l’animale proviene probabilmente dalla Norvegia. L’Olanda è attualmente troppo calda per le foche. I passanti l’hanno avvistata domenica a De Kwakel, lunedì vicino a Breukelen, e martedì sera a Eiland van Maurik. 

“Sta facendo un giro turistico di tutte le province. Sembrava si dirigesse in Germania, ma ora è rivolta a Sud. Forse raggiungerà il Mare del Nord viaRotterdam da sola”, ha detto un portavoce del Centro a NOS

All’inizio Pieterburen ha dato ordine di lasciarla in pace, ma non sapevano fosse una foca degli anelli. Per un animale della regione polare non è normale arrivare qui: normalmente vive in temperature non superiori ai 10 gradi. Ma queste acque sono troppo calde per lei. Per ora se la cava bene e non soffre di certo la fame, ma prima tornerà nel suo habitat meglio sarà

Attualmente, il Centro non è sulle sue tracce: sarebbe impossibile, perché percorre distanze enormi. Ma invitano chiunque l’avvisti a chiamare il loro numero, disponibile 24 ore al giorno.