NL

NL

La Finanza olandese perquisisce casa di un senatore del partito di Wilders PVV sospettato di frode

Author: I. Boll Source: Wikipedia License: CC 2.0

Questa mattina, la FIOD (Fiscale Inlichtingen en Opsporingsdienst) ha perquisito la casa di Gom van Strien, membro del Senato per il partito di Geert Wilders, il PVV (Partito per la Libertà) ed ex-esploratore, ad Arcen, in Limburgo. Secondo NRC, gli agenti sono stati visti entrare nella proprietà di Van Strien e il politico è stato visto in consultazione con due investigatori.

Un portavoce del Pubblico Ministero ha confermato che le perquisizioni sono avvenute in seguito a una denuncia presentata dall’Università di Utrecht, senza confermare che riguardassero la casa di Van Strien. Il docente era diventato noto a livello nazionale lo scorso novembre, quando il leader del PVV, Geert Wilders, lo aveva nominato mediatore per un nuovo governo dopo le elezioni della Camera. Tuttavia, Van Strien si era dimesso subito a causa di un’accusa di frode.

L’Università di Utrecht ha denunciato Van Strien lo scorso anno per corruzione e truffa. Il caso di frode coinvolge Utrecht Holdings, una società controllata dall’Università di Utrecht e dall’ospedale UMC Utrecht. Nel marzo scorso, la società ha denunciato “irregolarità che coinvolgono tre (ex) dipendenti”.

Secondo NRC, Van Strien, ex direttore di Utrecht Holdings fino al 2009, era tra i coinvolti. Questa società è l’ufficio di tecnologico-commerciale dell’Università di Utrecht e si occupa di vendere le scoperte dell’università. Tuttavia, parte dei proventi sarebbe finita a Van Strien e a un suo amico tramite una costruzione fraudolenta.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli