BE

BE

La deputata aveva diritto a collaboratori: il tribunale fiammingo condanna il parlamento ad un risarcimento danni di 1 euro

Author: Het Vlaams Parlement 25 juli 2014 Source: Flickr License CC 2.0

Il tribunale di Bruxelles ha dato ragione a Sihame El Kaouakibi in un conflitto con il Parlamento delle Fiandre. La politica riceverà ora un risarcimento danni simbolico di 1 euro, perché il Parlamento le ha negato un assistente.

All’inizio di quest’anno, Sihame El Kaouakibi è tornata a lavorare come deputata del Parlamento delle Fiandre dopo un periodo di malattia di due anni. Aveva interrotto il lavoro a seguito di uno scandalo legato alla sua organizzazione no-profit “Let’s go urban”. Al suo ritorno al lavoro, ha richiesto due collaboratori a tempo parziale, a cui aveva diritto secondo il regolamento. Tuttavia, il Parlamento delle Fiandre ha rifiutato la richiesta.

El Kaouakibi ha presentato un ricorso d’urgenza al tribunale, il quale le ha dato ragione, affermando che aveva temporaneamente diritto a due collaboratori part-time. Questi hanno iniziato a lavorare nella primavera di quest’anno. Il mese scorso, la questione è stata trattata in modo più approfondito, e in quell’occasione El Kaouakibi ha chiesto un risarcimento danni di 3.400 euro per il periodo in cui è rimasta senza collaboratori.

Il tribunale di primo grado le ha dato parzialmente ragione, riconoscendo che aveva effettivamente diritto a collaboratori e che ha subito danni nel periodo in cui ne era priva. Tuttavia, poiché non ha spiegato perché la cifra esatta fosse di 3.400 euro, il tribunale ha stabilito un risarcimento danni simbolico di 1 euro.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli