BE

BE

La Corte di Brux non processerà gli agenti sospettati di aver investito un 17enne

La corte di Bruxelles ha deciso martedì che i quattro agenti di polizia coinvolti nell’incidente che ha causato la morte di Mehdi Bouda non saranno processati. Lo ha confermato l’avvocato della famiglia. Il diciassettenne Bouda è morto nel 2019 dopo essere stato investito da un veicolo della polizia, dice Bruzz.

Nonostante le tragiche conseguenze dell’incidente, la Corte ha stabilito che non c’era sufficiente prova contro gli imputati per concludere che avessero commesso un reato in relazione all’incidente.

La famiglia ha annunciato tramite un comunicato stampa che farà appello contro la decisione e chiede un processo pubblico. La loro richiesta di appello significa che il caso, e se gli agenti saranno processati o meno, sarà riesaminato nella Corte d’appello di Bruxelles. Una data concreta per questo non è stata ancora stabilita.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli