The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

ART

Da Haarlem a Cleveland: la collezione dei disegni di Michelangelo per la prima volta negli USA

Organizzata dal Museo d’Arte di Cleveland e dal Museo J. Paul Getty, in collaborazione con il Museo Teylers di Haarlem, l’Olanda presenterà una mostra dal titolo Michelangelo: Mind of the Master. L’esibizione proporrà al pubblico statunitense una selezione di circa trenta prestigiosi disegni dell’artista a partire dal 22 settembre fino al 5 gennaio 2020.

La mostra includerà disegni già presenti nella collezione della regina Cristina di Svezia (1626-1689), in prestito dal museo Teylers dei Paesi Bassi.

Al centro dell’esposizione, un gruppo di disegni di nota provenienza della regina Cristina di Svezia, in prestito dal museo Teylers. La maggior parte di questi preziosi schizzi non è stata mai esposta fuori dall’Europa.

Il museo Teylers venne inaugurato nel 1784 ed è noto come il più antico museo in Olanda. Il museo vanta una collezione unica nel mondo. La collezione degli schizzi di Michelangelo si trova nel museo dal 1791 e, per la prima volta, sarà ceduta temporaneamente.

Il disegno è l’elemento indispensabile del processo creativo per Michelangelo e, senza dubbio, nessun altro artista ha raggiunto pari livello di efficacia nell’espressione della forma umana” sottolinea il comunicato ufficiale.

La mostra si propone di esplorare l’insieme delle opere di Michelangelo, come pittore, scultore e architetto fino ai disegni, includendo anche gli schizzi preparatori delle opere più famose come quelli del soffitto della Cappella Sistina, del “Giudizio Universale”, della tomba della cappella medicea e della cupola di San Pietro a Roma.

Michelangelo bruciò gran parte dei suoi disegni e questa mostra offre una straordinaria opportunità di osservare gli schizzi autografi sopravvissuti nello studio romano di Michelangelo. Arrivati poi negli Stati Uniti tramite la meravigliosa collezione della regina Christina di Svezia, un’affascinante e innovativa monarca, appassionata d’arte, che abdicò per poi trasferirsi a Roma.

Il Museo d’Arte di Cleveland pubblicherà un catalogo con i contributi realizzati da storici dell’arte, come Emily Peters e Carel van Tuyll van Serooskerken. La mostra è finanziata dai fondi del “The Federal Council on the Arts and the Humanities”.

Il Museo d’Arte di Cleveland è rinomato per la qualità e la portata della sua collezione, che include più di 61 000 oggetti e copre 6000 anni di produzioni artistiche. Il Museo è un significativo luogo d’incontro a livello internazionale di mostre, borse di studio e arti dello spettacolo. Uno dei maggiori e più completi musei d’arte nel paese, per di più ad accesso gratuito, il Museo d’Arte di Cleveland ha sede nel dinamico quartiere University Circle.

Il museo J.Paul Getty ospita le collezioni di antichità romane e greche, dipinti europei, disegni, manoscritti, sculture e arti decorative fino al 1900, includendo anche fotografie di ogni parte del mondo. Lo scopo del museo è quello di esibire e di offrire un’interpretazione della sua collezione, insieme a quello di presentare i maggiori prestiti artistici e le pubblicazioni per il piacere e l’istruzione dei visitatori locali e internazionali.


31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news, reportage e video inediti in italiano.
Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

Recharge us!