The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

La Casa di Anne Frank in difficoltà, si affida al crowdfunding

Il 3 maggio 1960, il rifugio segreto dove la giovane Anne Frank e altre sette persone vivevano nascoste durante l’Olocausto, divenne un museo. Otto Frank, il padre di Anne, era riuscito a raccogliere i 350.000 fiorini necessari per acquistare e restaurare il vecchio edificio. Ma a 60 anni dalla sua apertura, lo storico museo ha fatto appello al pubblico per ricevere aiuto. 

Attualmente il museo è chiuso a causa del Coronavirus. Ma chiede sostegno al pubblico per riuscire a mantenere il suo programma educativo. Ronald Leopold, direttore esecutivo, infatti dichiara,”il mondo sta attraversando una crisi senza precedenti. Questa sta avendo un enorme impatto su molti, compresa la Casa di Anne Frank.” Leopold aggiunge, “siamo un museo indipendente, che non è sovvenzionato né dallo Stato, né dalla città. Se vogliamo continuare a diffondere la memoria di Anne Frank, abbiamo un disperato bisogno di sostegno finanziario.

La portavoce Annemarie Bekker, inoltre spiega che il museo ha un vasto programma educativo. Normalmente viene gestito da più di 100 dipendenti, che operano in tutto il mondo. Il tutto è finanziato in gran parte attraverso la vendita di biglietti, visto che il museo conta circa 1,3 milioni di visitatori l’anno. Ma Bekker dice che in un sistema in cui tutti dobbiamo rimanere a 1.5 m di distanza, i visitatori devono essere limitati. “Quando potremo riaprire, non sappiamo quanti visitatori verranno. Ma prevediamo che saranno circa il 20% dell’afflusso normale,” commenta Bekker. “Non abbiamo mai attivamente raccolto fondi prima d’ora. Ma siamo un museo indipendente e dobbiamo arrangiarci da soli. Per questo stiamo facendo un appello al pubblico.”

La Casa di Anne Frank non è ancora in gravi difficoltà, ma molti altri musei di Amsterdam hanno già chiuso. E l’associazione olandese dei musei ha previsto che un quarto delle istituzioni del Paese chiuderà quest’anno se non ci sarà alcun sostegno dal governo.

 

Pic credit: Dietmar Rabich Pic source: Wikimedia License: CC BY-SA 4.0