Gli squilibri sul mercato immobiliare olandese pongono il “più grande rischio per i Paesi Bassi, ha detto la banca centrale olandese DNB nella sua ultima panoramica sulla stabilità finanziaria. La banca centrale ha anche avvertito che una “disordinata Brexit” e la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina possono seriamente danneggiare la crescita economica.

I prezzi delle case nei Paesi Bassi sono ancora in aumento, anche se meno rapidamente di prima, e la scarsità di alloggi continua ad essere una piaga. Ciò rende sempre più difficile per l’olandese medio poter permettersi un alloggio.

Secondo DNB, il mercato immobiliare ha una grande influenza sull’economia olandese e negli ultimi anni i forti aumenti dei prezzi sul mercato hanno dato un forte impulso alla crescita economica, mentre il calo dei prezzi durante la crisi finanziaria ha esacerbato la crisi economica. “Un possibile nuovo crollo dei prezzi delle case può avere conseguenze significative per l’economia olandese e anche per il sistema bancario olandese”, ha dichiarato la DNB.

Il rischio per la stabilità finanziaria globale è in aumento a causa dei bassi tassi di interesse ha detto la banca.