Spotter2, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Nonostante sia la pausa di metà semestre, un periodo per le vacanze, i viaggi internazionali non necessari rimangono vietati fino al I° marzo, ricorda VRT. La polizia ha avviato controlli di frontiera aggiuntivi per garantire il rispetto delle misure Covid, alla stazione sud di Bruxelles, negli aeroporti, ma anche ai valichi di frontiera stradali.

La politie non sta solo controllando chi sta entrando nel paese – perché i viaggi non giustificati, in Belgio sono vietati – ma sta anche fermando le persone che vorrebbero lasciare il paese per accertare le ragioni dello spostamento oltre confine. Tuttavia, dice il portale fiammingo, nel corso dei controlli, gli agenti hanno notato che circa l’80% di chi ha una ragione per viaggiare, spesso non ha la dichiarazione giurata.

Questa autocertificazione, dice la legge, è obbligatoria e stando a VRT, la polizia fornisce le spiegazioni a coloro che mostrano di avere ragioni valide ma non hanno con loro la documentazione.