Nella sua conversazione settimanale con la stampa, Ernst Kuipers del Landelijk Netwerk Acute Zorg, la Rete nazionale dei fornitori di servizi per la terapia intensiva, ha ripetuto di non vedere spazio per l’allentamento delle misure della corona.

In una settimana, il numero di pazienti è diminuito del 12%, il che significa che i Paesi Bassi sono ancora in emergenza, ha detto Kuipers all’Erasmus MC di Rotterdam. Secondo l’esperto, più è lenta la decrescita della curva, più a lungo dovrebbero rimanere le misure.

Kuipers ha anche criticato l’evento del Black Friday.