#squat

#squat

Kraak Gaat Door, nuova occupazione ad Amsterdam

Ieri pomeriggio un gruppo appartenenti al collettivo De Nieuwe Universiteit (DNU), già protagonista della rivolta studentesca dello scorsa primavera e dell’occupazione-simbolo al Maagdenhuis, ha occupato uno spazio in Oude Turfmarkt 147, parte di un edificio dell’Università di Amsterdam.

 

 

Secondo quanto riportato dal collettivo, lo spazio, da tempo sfitto, sarà il nuovo “quartier generale” del movimento. Per gli studenti, nonostante le dimissioni della rettrice e l’istituzione di due commissioni (una finanziaria e una sulla democratizzazione) all’interno dell’UvA, poco o nulla sarebbe cambiato rispetto a inizio anno. E proprio per rilanciare le proteste, dal DNU hanno confermato la manifestazione nazionale del 17 novembre, giornata mondiale dello studente, che si terrà ad Utrecht assieme ad altre università dei Paesi Bassi.

Secondo quanto riportato dal magazine FOLIA, la dirigenza dell’UvA è a conoscenza dell’occupazione e cercherà di entrare in contatto con gli occupanti. Per il momento lo stabile è stato interdetto al personale universitario, anche se l’occupazione riguarda solamente una parte dell’intero edificio, e l’occupazione è stata denunciata alla polizia.

Che, dal punto di vista legale, è il primo passo verso lo sgombero.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli