CoverPic| Author: Shoulderbeach | Source: Wikipedia | License: CC 4.0

Koningsdag 2020. Come tutti quelli che hanno festeggiato il proprio compleanno dall’inizio della pandemia, anche il re Willem-Alexander celebrerà oggi il suo a casa, invece dei festeggiamenti ufficiali previsti a Maastricht. E con lui tutti gli olandesi. Quest’anno niente feste, mercatini e bevute in strada. Ma essere bloccati a casa non significa rinunciare alla festa del re.

Il programma nazionale ufficiale dell’Oranjebond inizia con le campane che suonano al mattino, “come segno di connessione, tristezza e gioia”, come riporta NOS. Per sapere a che ora suoneranno nel vostro comune, basta aprire questo sito web. Qui invece per sapere cosa succederà in ogni angolo d’Olanda. Per i più intrepidi, il sito pubblicherà anche le foto di come il re Willem-Alexander festeggerà il proprio compleanno a casa. 

Per gli appassionati di cose reali, un breve video pubblicato da British Pathè:

 

Alle 10:00 i componenti dell’Orchestra del Concertgebouw suoneranno l’inno nazionale olandese, il Wilhelmus, ognuno da casa sua. Chiedono a tutti di partecipare dal loro balcone, dalla loro finestra o dal loro giardino, e di condividerlo su internet con l’hashtag #Wilhelmus2020. Gli spartiti per l’inno possono essere scaricati dal sito web dell’Orchestra. Anche i membri della piattaforma d’incontro per persone con problemi di udito Let’s Talk parteciperanno all’evento su Zoom.

Dopo l’inno, il Re terrà un breve discorso.

Poi inizieranno i festeggiamenti online. Per i più nostalgici ‘NOS Koningsdag 2020’ su NPO1 trasmetterà le feste del Re degli ultimi 6 anni.

Sui mercatini delle pulci virtuali, la gente potrà comprare e vendere i propri oggetti qui. Paccottiglia varia e affari incredibili possono essere conclusi anche qui e su quest’altro sito.

In diverse città ci sono alternative digitali alle solite feste per la Giornata del Re. Amsterdam, ad esempio, ha organizzato un programma speciale con live da Vondelpark.

Grazie al Balkoningsdag la musica di vari artisti verrà trasmessa in streaming tra mezzogiorno e le 22.00. A Tilburg, insegnanti e studenti del Factorium Podiumkunsten offriranno mini saggi dalla propria porta di casa. E a Edam ci sarà un “concerto del rumore” – i residenti sono chiamati ad uscire, mantenendo la distanza sociale, e a fare più rumore possibile.

Il programma ufficiale dell’Oranjebond per la Giornata del Re si conclude alle 16.00, con un brindisi al Re da casa. “In casa, nel corridoio o nel pianerottolo, sul balcone o sulla terrazza sul tetto, davanti o nel cortile, non importa: versate e brindate al Re”. Il brindisi può essere seguito da questo sito.

Alle 17:30 l’ultima possibilità di acquistare un biglietto della lotteria per il Koningsdagtrekking. Il primo premio sono 250.000 euro ogni anno per 20 anni. Il ricavato va a enti di beneficenza per la salute e lo sport. I biglietti partono da 3 € e sono disponibili fino alle 18.00. Estrazione prevista per le 22.

Questo è un giorno del Re che non sarà mai dimenticato, ha detto il presidente dell’Oranjebond Pieter Verhoeve a NOS. “Un giornata all’olandese che vuole riunire di nuovo le persone in questo momento difficile. Può essere un po’ disordinato, ma anche questo fa parte della Giornata del Re”.