Un ristorante di Klaaswaal, piccolo centro nel Zuid Holland, ha abbandonato un “sovrapprezzo corona” di 2,5e  persona perchè ha danneggiato la sua attività, invece di contribuire a coprire i costi. Stando ad AD, il ristorante dell’uomo è stato colpito dall’emergenza Covid come tutte le attività commerciali e per cercare di recuperare il denaro speso per implementare le misure-corona, ha deciso di introdurre una maggiorazione da applicare a cliente.

In molti non hanno gradito questa iniziativa, benchè -ha detto al giornale il proprietario del ristorante- fosse ben pubblicizzata e trasparente. Il locale ha una capacità di 400 posti a sedere ma il limite di 30 applicato fino al I luglio non consentiva neanche di coprire i costi, ha raccontato il proprietario che ha deciso di abbandonare la policy del contributo-corona.

Sulla pagina FB diversi commentatori polemizzano sul sovrapprezzo di 2,5e