NL

NL

Klaaswaal, sovrapprezzo corona non gradito dai clienti. Ristoratore lo elimina: costa più rimanere aperti che chiudere

Un ristorante di Klaaswaal, piccolo centro nel Zuid Holland, ha abbandonato un “sovrapprezzo corona” di 2,5e  persona perchè ha danneggiato la sua attività, invece di contribuire a coprire i costi. Stando ad AD, il ristorante dell’uomo è stato colpito dall’emergenza Covid come tutte le attività commerciali e per cercare di recuperare il denaro speso per implementare le misure-corona, ha deciso di introdurre una maggiorazione da applicare a cliente.

In molti non hanno gradito questa iniziativa, benchè -ha detto al giornale il proprietario del ristorante- fosse ben pubblicizzata e trasparente. Il locale ha una capacità di 400 posti a sedere ma il limite di 30 applicato fino al I luglio non consentiva neanche di coprire i costi, ha raccontato il proprietario che ha deciso di abbandonare la policy del contributo-corona.

Sulla pagina FB diversi commentatori polemizzano sul sovrapprezzo di 2,5e

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli