Il I luglio è una data speciale per le comunità surinamese e antillana che in questa giornata commemora la fine della schiavitù e ricorda il sacrificio di centinaia di migliaia di donne e uomini strappati nell’era del colonialismo alle terre africane e trasportati nei territori conquistati dagli olandesi.

La manifestazione ufficiale si svolgerà ad Amsterdam, presso Oosterpark, dalle 13 e vedrà una commemorazione ufficiale con interventi da parte di ministri di Curaçao, St. Maarten e Aruba, di rappresentanti del governo olandese e del sindaco di Amsterdam, Eberhard van der Laan.

La cerimonia e i discorsi si terranno presso il Monument van het Nederlands Slavernijverleden en Erfenis, il monumento in onore delle vittime della schiavitù, a Oosterpark.

Nel pomeriggio, a partire dalle 15, si svolgerà il Keti Koti ossia il festival vero e proprio animato da concerti e performance.