Un visitatore su quattro della mostra dedicata a Hieronymus Bosch, presso il Noordbrabants Museum, uno dei principali eventi culturali degli ultimi anni nei Paesi Bassi, è venuto dall’estero. Lo rende noto il museo nel corso dell’ultima settimana prima della chiusura della retrospettiva, che dallo scorso 13 febbraio ha visto la partecipazione di oltre 400mila visitatori provenienti da 81 paesi. In testa belgi, tedeschi e britannici ma secondo il museo, sulla base dei dati disponibili dalle prenotazioni online, massiccia anche l’affluenza di russi, cinesi e nord americani.

Visto l’enorme successo, gli organizzatori hanno accelerato le procedure di accesso per consentire a più visitatori di assistere all’evento e fissato per questo weekend conclusivo una lunga maratona di 39 ore che si concluderà domenica sera alle 23.