Le finanze del governo olandese sono in ordine e hanno raggiunto gli obiettivi di debito e disavanzo europeo per la prima volta dal 2008, ha detto l’ufficio nazionale di statistica CBS.

CBS afferma che il debito nazionale è sceso lo scorso anno a 416 miliardi di euro o al 56,7% del PIL , in calo rispetto al quasi 62% del 2016. Per raggiungere gli obiettivi dell’UE, il debito nazionale dovrebbe essere inferiore al 60% del PIL.

Inoltre, il governo ha ora un surplus dell’1,1% del PIL, ovvero 8 miliardi di euro. In totale il debito pubblico è diminuito di 18 miliardi di euro lo scorso anno e il tesoro ha anche beneficiato di 8 miliardi di euro dalla vendita di partecipazioni statali in ABN Amro, ASR e altre società.

Il miglioramento complessivo è stato in gran parte dovuto all’aumento del gettito, + € 13 miliardi rispetto al 2016, ha detto la CBS.