NL

NL

Istituto di sanità NL avverte: Tata Steel in Olanda inquina come l’Ilva di Taranto

mafe de baggis from Milano, Italy, CC BY-SA 2.0, via Wikimedia Commons

La contaminazione della fabbrica di acciaio Tata Steel a IJmuiden è paragonabile a quella della ex-fabbrica Ilva a Taranto, Italia, nota per i gravi danni ambientali, scrive l’Istituto di Sanità olandese RIVM ha pubblicato un’analisi che mostra che gli abitanti di Wijk aan Zee sono esposti a livelli di polveri sottili simili a quelli di Taranto, con conseguenti rischi per la salute. Nonostante i metodi di ricerca siano diversi, il RIVM ha riscontrato che le concentrazioni di sostanze cancerogene nell’aria sono comparabili, dice NU.

Il Ministero delle Infrastrutture e dell’Acqua ha chiesto a RIVM di lavorare su questo confronto perché una causa legale in Italia potrebbe influenzare anche Tata Steel. Se la Corte di Giustizia dell’UE deciderà contro il rilascio di permessi che causano danni eccessivi alla salute, questo potrebbe avere conseguenze per le autorizzazioni di Tata Steel in Olanda.

In passato, i dirigenti Ilva sono stati condannati a lunghe pene detentive per i danni ambientali e alla salute causati. Attualmente, la fabbrica è gestita dallo Stato italiano, con incognite sul futuro dei finanziamenti per la sua bonifica, spiega NU.

Recentemente, Tata Steel ha presentato piani di riduzione delle emissioni per il 2030, subordinati alla concessione di sussidi governativi. Tuttavia, i residenti, preoccupati per la loro salute, ritengono che i miglioramenti previsti non siano sufficientemente rapidi. 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli