Investitori istituzionali che hanno acquistato blocchi di immobili dismessi dalle Woning corporatie hanno deciso di rimetterle sul mercato approfittando dei prezzi elevati degli ultimi due anni.

La società tedesca Patrizia, dice il Financielle Dagblad, sarebbe prossima alla cessione di un portfolio di immobili del valore di 200milioni di euro. Patrizia non sarebbe l’unica società a vendere:  anche Amvest, Vesteda, Syntrus Achmea, Bouwinvest e il fondo pensione Wonen sarebbero pronti a mettere sul mercato proprietà acquistate negli ultimi anni.

Le proprietà da piazzare sul mercato degli affitti sono un investimento stabile e le società, visti i picchi raggiunti dal mercato immobiliare, vedono la possibilità di guadagnare un profitto prossimo al 100% rispetto al prezzo d’acquisto.