L’acquisto di una casa in zone centrali delle città olandesi è possibile solo per coloro con un capitale, dice un rapporto della banca centrale olandese DNB, citato dal NRC martedì. Le persone che cercano abitazioni nelle grandi città, e che possono permetterselo, hanno spesso bisogno di fare ricorso a risparmi o altre forme di pagamento in contanti , ha detto il DNB.

Ciò è particolarmente vero a Amsterdam, dove gli acquirenti, di solito, si trovano a dover sborsare tra i        € 50.000 e i € 70.000 euro in più, sul prezzo di partenza, per acquistare una casa o un appartamento.

Dal 2013, più del 25% degli acquirenti hanno pagato gli immobili in contanti, senza ricorrere ad un mutuo, ha detto il rapporto.

Il mercato immobiliare, con pochissime unità abitative offerte, disponibili comunque a tassi di interesse molto bassi ha svolto un ruolo determinante, sostiene il rapporto, nel provocare l’attuale situazione di stallo.