NL

NL

Insulti e odio: la sala Het Ketelhuis (Amsterdam) festeggia 25 anni. Ma di inferno per molti lavoratori

Tero Koistinen, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

La sala cinematografica Het Ketelhuis ad Amsterdam, che festeggia il suo 25° anniversario, è stata teatro di una lunga cultura di paura e abusi sotto la direzione di Alex de Ronde. Numerosi ex-dipendenti hanno riportato episodi di mobbing e cattiva gestione, portando a numerose denunce allo sportello Mores e all’Ispettorato del Lavoro, dice AT5.

I dipendenti hanno descritto un ambiente tossico, con De Ronde accusato di comportamenti manipolativi, dominanti e narcisistici. Alcuni hanno dovuto firmare accordi di non divulgazione al momento del licenziamento. La cultura di paura è stata denunciata ripetutamente senza cambiamenti significativi, nonostante vari rapporti e indagini.

Il personale della caffetteria è generalmente soddisfatto del proprio lavoro, ma rimane cauto quando De Ronde è nei paraggi. Tuttavia, il personale dell’ufficio ha subito un alto turnover, con molti dipendenti che hanno lasciato a causa della pressione e degli abusi. De Ronde, che si ritirerà nel febbraio 2025, ha promesso cambiamenti nella struttura organizzativa per migliorare l’ambiente di lavoro.

La direzione e il consiglio di sorveglianza stanno lavorando a una revisione strutturale per affrontare le critiche e migliorare l’ambiente di lavoro, seguendo le raccomandazioni dell’Ispettorato del Lavoro.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli