NL

NL

Inondazioni nel Limburgo, tre assicuratori rifiutano i risarcimenti

Tre tra i più importanti assicuratori olandesi hanno respinto le richieste delle aziende che hanno perso milioni di euro a causa delle recenti inondazioni nel sud-est del paese.

Le tre compagnie – Lloyds, Chubb e VLC – hanno dichiarato di non essere tenute a risarcire i danni causati dalle inondazioni a 30 dei loro clienti, la maggior parte dei quali si trova a Valkenburg aan de Geul.

Nessuno dei tre fa parte dell’ associazione olandese di assicuratori (VvV), i cui membri hanno annunciato di volersi fare carico di gran parte delle richieste correlate alle inondazioni.

Ferry Philippi, proprietario di una panetteria-gelateria a Valkenburg, ha dichiarato che la sua domanda di risarcimento per due pezzi dei macchinari che erano stati distrutti dall’inondazione, dal valore di 1,06 milioni di euro, è stata respinta da APC Holland, una società sussidiaria di Lloyds.

Il 15 luglio, il governo olandese ha dichiarato la regione di Limburg, dove sono avvenute le inondazioni, un’area colpita da calamità, dunque lo stato risarcirà ogni perdita non coperta dall’ assicurazione. Inoltre, sono stati raccolti più di 10 milioni di euro in donazioni grazie alla campagna Giro 777, creata dal National Rampenfonds, il fondo per i disastri naturali.

Il sindaco di Valkenburg, Daan Prevoo, ha fatto appello ai tre assicuratori internazionali affinché rispettino il loro dovere morale nei confronti della società.

****

In data 16 agosto un portavoce di Lloyd’s Europe ha chiesto di rettificare quanto riportato come segue:

In seguito alle tragiche inondazioni di luglio nella provincia olandese del Limburgo, i media hanno collegato le polizze assicurative detenute dalle persone colpite dalle inondazioni, e coperte tramite APC Holland, ai Lloyd’s. A seguito di un’indagine approfondita, Lloyd’s Europe può confermare di non essere coinvolta nelle richieste di risarcimento relative all’inondazione di Valkenburg attraverso APC Holland. Tuttavia, la nostra priorità immediata è quella di garantire che i clienti che hanno polizze con Lloyd’s Europe siano supportati in questo momento critico, pagando tutte le richieste valide il più rapidamente possibile. Le trattative dei Lloyd’s con gli assicurati e i nostri partner di distribuzione e le indagini sulle loro polizze sono ancora in corso.

SHARE

Altri articoli