Quando i membri del Senato o del Parlamento olandese lasceranno i fiori sulla lista d’onore dei caduti tra il 1940-1945, ci sarà un nome in meno nella lista: l‘istituto per la guerra e gli studi sui genocidi NIOD ha rimosso il nome di Jacob Adriaan Detmardopo che è stato scoperto il suo coinvolgimento come informatore per la polizia tedesca e il servizio di intelligence SD, dice il portale NOS.

Il nome di Detmar è stato “formalmente” rimosso dall’elenco a Gennaio. Non poteva essere fisicamente depennato dal monumento per evitare danni alla struttura. L’elenco onorario dei Caduti è un monumento nazionale che contiene i nomi di 18 mila soldati e combattenti della resistenza morti nella lotta contro gli invasori tedeschi e giapponesi tra il 1940 e il 1946.

Jacob Adriaan Detmar (1916-1945) ha lavorato come ufficiale nella Marechaussee – una forza di polizia che funziona come parte delle forze armate olandesi. Fu giustiziato dai nazisti appena prima della liberazione per aver disertato. NOS aveva chiesto a NIOD dell’inclusione di Detmar nell’elenco, perchè non vi sono informazioni sul suo lavoro per la resistenza. Dopo l’inchiesta, NIOD ha concluso che non apparteneva all’elenco: Detmar si è rivelato un traditore che ha perseguitato ebrei, combattenti di resistenza e persone nascoste, per conto della SD.

Secondo NIOD, negli ultimi otto anni ci sono stati tre casi in cui alcuni nomi sono stati rimossi dall’elenco d’onore. L’istituto attribuisce gli errori al modo in cui l’elenco è stato stilato – i parenti potevano fare i nomi delle persone da includere nell’elenco e le informazioni non venivano sempre accuratamente controllate.