L’influenza aviaria è stata diagnosticata in un allevamento di pollame nel villaggio di Schore, nello Zeeland. Tutti i circa 76.000 polli verranno abbattuti, riferisce il Ministero dell’agricoltura a  NOS.

Nessun altro allevamento di pollame della zona, a quanto sermbra, verra’ colpito dalla misura: c’è solo una fattoria vuota entro un raggio di 1 chilometro intorno all’azienda infetta. Tuttavia, a cinque società agricole si applica un divieto di trasporto, perché situate a 10 chilometri dall’azienda di Schore.

L’influenza aviaria è stata diagnosticata ieri, inoltre, in un allevamento di pollame a Lunteren. Tutti i 5000 polli sono stati abbattuti, così come i polli delle altre sette fattorie nel raggio di un chilometro.

Dopo l’infezione a Lunteren, il ministro dell’Agricoltura Staghouwer ha espresso le sue preoccupazioni per la diffusione della malattia. “Certamente un’infezione in una zona come la Gelderse Vallei, puo’ avere un grande impatto”.

Quest’anno i Paesi Bassi stanno vivendo una stagione influenzale aviaria pesante e prolungata.