Il costo della spesa nei supermercati olandesi è aumentato del 18,5% in meno di un anno, dice NOS basandosi su uno studio dell’istituto GfK.

Una famiglia di quattro persone che va a fare la spesa al supermercato, paga molto più di undici mesi fa: da 7/8000 l’anno di spesa alimentare, lo scontrino è salito di almeno 1500 euro per acquistare grosso modo gli stessi prodotti.

Tra settembre 2021 e la fine di luglio 2022, GfK ha monitorato i prezzi di 55 prodotti essenziali presso nove supermercati di grandi catene olandesi. I prodotti analizzati sono quelli che la gente più spesso mette nel carrello: carne macinata, caffè e biscotti. La modalità di ricerca includeva un calcolo del prezzo medio ogni quattro settimane: nonostante i consumatori non acquistino sempre gli stessi prodotti, con questo tipo di monitoraggio è stato possibile calcolare una media lungo l’arco preso in esame.

I ricercatori dell’Istituto si aspettano che i prezzi continuino a crescere: almeno fino ad autunno e forse inverno inoltrato, i fattori che influenzano maggiormente la crescita dei prezzi, ossia la guerra in Ucraina e la carenza di personale, non non sembra accennino a sparire.