L’inflazione nei Paesi Bassi è stata del 16,8%  ad ottobre, scrive CBS sulla base di calcoli effettuati i sul metodo di calcolo europeo.

Ciò non vuol dire che i prezzi di ottobre siano stati del 16,8% più alti rispetto a settembre, dice NOS: l’inflazione è sempre calcolata rispetto a un anno fa. I prezzi sono stati quindi il 16,8% più alti il ​​mese scorso rispetto a ottobre dello scorso anno.

Quindi, significa che l’inflazione è leggermente inferiore rispetto a settembre, quando è stato misurato un tasso record del 17,1%. Nell’intera zona euro, l’inflazione è aumentata ad ottobre, dice Eurostat. La causa principale di questo aumento resta l’energia, ma anche i prezzi dei generi alimentari sono aumentati di nuovo in modo più forte.

Il tasso di inflazione è una media di tutti i paesi dell’euro. I Paesi Bassi  hanno un tasso di inflazione tra le più elevate, dice NOS. Il prezzo del cibo è aumentato su base annua in ottobre rispetto a settembre: in media, il costo dei generi alimentari era dell’11,5% più caro ad ottobre rispetto allo scorso anno. A settembre era ancora del 10,5%.

L’energia, compresi i carburanti, era del 99,8% più costosa  rispetto a ottobre dello scorso anno, ossia il doppio. A settembre, l’aumento annuale dei prezzi è stato del 113,8%