L’inflazione nei Paesi Bassi ha nuovamente raggiunto un livello record, ha riferito questa mattina l’Istituto di Statistica (CBS). Dalla seconda guerra mondiale, l’inflazione non è mai stata così alta come oggi: 17,1%. La causa principale è l’energia. I prezzi dell’energia, compresi i combustibili, erano superiori del 114% a settembre rispetto a dodici mesi prima, dice NOS. Tuttavia, il metodo utilizzato da CBS per misurare l’inflazione è ancora in discussione e l’Istituto sta lavorando a un nuovo metodo per misurare meglio ciò che le persone effettivamente spendono, dice il portale.

L’inflazione è aumentata anche nell’intera zona euro a settembre, dice l’ufficio statistico europeo Eurostat. L’inflazione è ora del 10% ad agosto era ancora di circa il 9%. La causa principale è l’energia, che a settembre era più del 40 per cento più costosa rispetto a un anno prima. Nell’area euro, solo i paesi Baltici stanno assistendo a picchi di inflazione superiori a quelli in Olanda.

Nel nuovo metodo, l’ufficio statistico esamina quanto effettivamente pagano le persone per il gas e l’elettricità ma da quei dati, i costi sono inferiori a quelli calcolati dall’istituto: il cambiamento richiede molto lavoro, afferma Peter Hein van Mulligen, capo economista CBS. “È una quantità molto grande di dati e dobbiamo guardare da vicino per vedere se i numeri che otteniamo sono corretti”, dice NOS.

CBS non può ancora dire esattamente quanto sarebbe più bassa l’inflazione secondo il nuovo metodo. Il cambiamento è “significativo”, afferma Van Mulligen: si tratta probabilmente di un’inflazione inferiore di qualche punto percentuale, dato l’attuale effetto dell’aumento dei prezzi dell’energia sull’inflazione.

“Il calcolo attuale non è sbagliato, ma stiamo valutando se può essere migliorato. Per un gruppo molto ampio di persone, la cifra media non corrisponde all’esperienza effettiva. Ciò che pubblichiamo non è mai vero al 100% per ogni olandese, ma vogliamo avvicinarci al dato reale”.

Il fatto che la cifra venga calcolata in modo diverso in futuro non cambia ciò che le persone notano nella loro vita quotidiana in merito ai prezzi più elevati, tuttavia, il nuovo metodo di calcolo può avere conseguenze importanti. Ad esempio, nella contrattazione collettiva, i sindacati e i datori di lavoro utilizzano i dati di CBS per concordare aumenti salariali e i dati sull’inflazione vengono solitamente utilizzati anche per determinare gli affitti.

L’inflazione olandese è molto più alta che in molti altri paesi dell’euro. Circa la metà di questi paesi utilizza attualmente lo stesso metodo di CBS per misurare l’effetto dell’aumento dei prezzi dell’energia. L’altra metà usa un modo diverso. La De Nederlandsche Bank auspica che tutti i paesi utilizzino lo stesso metodo e si compiace del fatto che siano stati presi in considerazione adeguamenti. “.