Il 62% degli olandesi considera l’Islam una minaccia, secondo una ricerca dell’Ufficio di pianificazione culturale sociale (SCP).

Nel rapporto “Pensare ai Paesi Bassi”, SCP (Sociaal en Cultureel Planbureau) sta conducendo ricerche per la prima volta su ciò che gli olandesi pensano dell’identità olandese. Quasi due terzi degli intervistati ha affermato di vedere l’Islam come una minaccia. Il 5% definisce l’Islam una risorsa per l’Olanda, il 33% è neutrale.

L’immigrazione è vista dal 48% degli intervistati come una minaccia, rispetto al 12% che la considera una risorsa. E se la nipote di uno degli intervistati indossasse il velo? Per SCP nonni e zii olandesi non sarebbero felici, ha risposto il 65% degli intervistati.

SCP ha anche chiesto alle persone con background non occidentale e a proposito dell’identità olandese. Si sentono più legati ad altri olandesi alla nazionale di calcio (80%) e al giorno del re (80%). Per il 70% di loro conoscere la lingua olandese è un fattore di appartenenza.