L’autorità olandese per i consumatori e i mercati ACM ha recentemente avviato un’indagine sugli appalti con l’ obiettivo di verificare la legittimità di contratti stipulati nel settore stradale e dell’ingegneria idraulica nel comune di Amsterdam.

L’indagine è iniziata dopo diverse segnalazioni ricevute da ACM su accordi potenzialmente vietati in gare governative stipulati dagli appaltatori. In particolare, NU.nl ha riscontrato un’ampia diffusione di negoziazioni sui prezzi , con particolari garanzie per i destinatari del contratto.

Se questo fosse vero, secondo ACM, gli appaltatori potrebbero essere denunciati per violazione delle regole sulla concorrenza, con il rischio di rendere più alti i prezzi e inferiore la qualità.

Nel mese scorso, molte società sono diventate oggetto di indagine. In particolare, l’attenzione si è rivolta alle offerte con importi compresi tra 100 mila euro e 2 milioni di euro.