NL

NL

In viaggio dal Belgio all’Olanda obbligo certificato Covid

Da domenica i viaggiatori che torneranno nei Paesi Bassi dal Belgio dovranno mostrare un test Covid negativo. Lo ha riferito un portavoce del Koninklijke Marechaussee. I viaggiatori che ne saranno sprovvisti durante un accertamento verranno multati di 95 euro. Non ci saranno però controlli nella regione di confine con la Germania. Il motivo è dovuto al fatto che le aree a rischio si trovano principalmente nel sud dell’Europa.  Quindi questi controlli riguarderanno Belgio, alcune parti della Francia, Spagna e parte del Portogallo.

Alla fine di luglio è stato annunciato che i viaggiatori di 12 anni che provengono da paesi dell’UE con un consiglio di viaggio giallo devono avere con sé un certificato corona a partire dall’8 agosto. Devono mostrarlo su richiesta al Koninklijke Marechaussee. Questo può essere un certificato di vaccinazione, un certificato di guarigione o un certificato di test negativo. Le persone che sono state completamente vaccinate o si sono riprese dal coronavirus possono dimostrarlo con l’app CoronaCheck. Gli altri viaggiatori devono essere testati nel paese in cui si trovavano prima del viaggio di ritorno, con un test PCR, al massimo 48 ore prima della partenza, o un test dell’antigene 24 ore prima. Questi controlli saranno casuali e se ne occuperà il team mobile, ha detto il portavoce. Non ci saranno quindi posti di blocco del Marechaussee.

Le persone che non viaggiano con mezzi propri verranno controllate dalle compagnie di trasporto.

SHARE

Altri articoli