La percentuale di negozi sfitti è scesa dal 7,5 al 6,8% nel 2021: erano oltre 1750 gli edifici vuoti in meno rispetto all’anno precedente, riferisce l’agenzia di ricerca Locatus. In quattro comuni, a Deurne, Ridderkerk, Gouda e Oss, il numero di edifici sfitti è addirittura diminuito di oltre un terzo, dice NOS.

La spiegazione, secondo le agenzie, è da ricercare nel fatto che la disponibilitá di immobili potrebbe aver avuto uno sbocco nella carenza di alloggi: con la crisi Covid, ben pochi cercano di avviare nuove attivitá ma in molti continuano a cercare casa, insomma.

Ad Oss, ad esempio, il comune ha elaborato uno schema per consentire piú facilmente la conversione di immobili commerciali in alloggi, anche se l’opzione rimane esclusa per le aree centrali.