NL

NL

In Olanda, le province annunciano studi per evitare “effetto Tata Steel” (l’ILVA olandese) sulla salute dei residenti

Le province olandesi stanno avviando indagini per prevenire situazioni simili a quelle di Tata Steel riguardo l’impatto dell’industria sulla salute: dopo l’iniziativa di Groningen, anche la provincia di Zeeland ha annunciato un’indagine in risposta a un’inchiesta di RTL Nieuws, che ha evidenziato come i residenti vicino a tredici aree industriali spendono mediamente 145 euro in più per cure mediche.

Hans Arissen e Loek de Beleir, residenti dell’area industriale del canale Gent-Terneuzen, chiedono da anni un’indagine approfondita sugli effetti sulla salute. La provincia ha accolto la richiesta, e un’indagine è ora in fase di preparazione. Precedenti studi hanno già rilevato problemi di salute legati all’inquinamento industriale, come peggioramento delle condizioni polmonari nei bambini e maggior uso di farmaci per malattie cardiovascolari negli adulti.

Il deputato Dick van der Velde ha dichiarato che ulteriori indagini verranno svolte in collaborazione con il GGD, sottolineando l’importanza di un approccio nazionale. Altre province, come Groningen e Overijssel, stanno considerando ulteriori ricerche, mentre nelle province del Limburg e dello Zuid-Holland indagini simili sono già in corso. Una maggioranza del Parlamento sostiene ulteriori studi per comprendere meglio la relazione tra industria e salute, e diversi comuni hanno già iniziato a muoversi in questa direzione.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli