NL

NL

In Olanda i generi alimentari non aumentano ma la spesa si: come mai?

Anche se i prezzi dei generi alimentari hanno smesso di aumentare senza sosta, i consumatori olandesi stanno ancora pagando la spesa più cara del dovuto: negli ultimi mesi, i prezzi di bibite, cioccolato, olio d’oliva e burro di arachidi sono aumentati notevolmente. Secondo un’analisi di NU.nl sui prezzi dei supermercati, escluse promozioni e offerte speciali, i raccolti magri sono in gran parte responsabili di questi aumenti.

La penuria di cacao e olive sono alla base degli aumenti di prezzo per il cioccolato e l’olio d’oliva. Una barretta da 200 grammi di Côte d’Or pure costa quasi 50 centesimi in più rispetto all’inizio dell’anno presso Albert Heijn, Jumbo e Plus. La barretta di Tony’s Chocolonely al caramello e sale marino costa 95 centesimi in più da Jumbo e 54 centesimi in più da Plus. Albert Heijn aveva già applicato questo aumento l’anno scorso.

Un litro di olio extra vergine di oliva di marca del supermerca…

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli