The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

MUSIC

In giro per Utrecht il museo degli strumenti automatici

CoverPic | Author: bertknot | Source: Wikipedia | License: CC 2.0

Nel centro di Utrecht sorge una delle attività culturali più divertenti di tutta la città: il Museo Speelklok è infatti una delle attrazioni olandesi che conduce i suoi piccoli e grandi visitatori nel meraviglioso mondo degli strumenti musicali automatici con le allegre melodie che risuonano in tutti gli angoli del museo.

 

La storia di questi strumenti è iniziata nel XVI secolo nei Paesi Bassi con l’uso delle campane in chiesa. Nel corso dei secoli, il desiderio generale delle persone di essere circondate dalla musica ha portato all’invenzione di ogni sorta di strumenti musicali automatici: orologi e scatole musicali, orchestre automatiche e i tradizionali organetti da strada olandesi.

Tutti questi strumenti, tra cui il famoso organo da strada Arabier e la cosiddetta ottava meraviglia del mondo, la “Violina”, possono essere ammirati e ascoltati. Nella sala del restauro, la collezione viene mantenuta in funzione da sapienti artigiani che si tramandano la propria conoscenza di generazione in generazione.

Gli spettacolari orologi musicali e gli altri strumenti automatiche si trovano nella Sala Reale, erano quelli  posseduti dai monarchi per sottolineare il loro status e il loro potere.

L’enorme orologio Clay, probabilmente “The Night Watch” degli orologi per organo, è l’attrazione principale della Royal Room. Il maestoso orologio, recentemente restaurato in collaborazione col Rijskmuseum e costruito dall’orologiaio Charles Clay nel 1738 circa, è un pezzo forte nella storia degli orologi per organo. Oltre all’aspetto mozzafiato, anche la musica che suona l’orologio di Clay è magnifica, con composizioni di Handel.

A partire dal 1° giugno il Museo Speelklok sorprenderà anche gli abitanti di Utrecht al di fuori delle proprie mura con musica e storia. Speelklok Roadshow! è un ‘museo’ interattivo e itinerante con tutti i tipi di cassetti e porte impilate dietro le quali c’è molto da imparare e scoprire.

Giovani e meno giovani intraprendono un viaggio di scoperta, in cui viene spiegata la storia degli strumenti che si suonano da soli. L’organo a botte è il fulcro di tutto questo. Un piccolo organo con il dorso trasparente mostra come funziona.

Nei prossimi mesi, lo spettacolo musicale verrà allestito regolarmente in diverse località di Utrecht. Il tutto in previsione della mostra sulle sculture d’organo, che si aprirà l’8 ottobre.